• Promo
Miscelatore per lavabo canna alta girevole Parentesi 2100

Miscelatore per lavabo canna alta girevole Parentesi 2100

Miscelatore per lavabo canna alta girevole Parentesi 2100
Codice: 001-2100



(IVA inclusa 22%)

Quantità:
+
Disponibilità: Disponibile
Miscelatore per lavabo/lavatoio Parentesi 2100 con canna alta girevole, scarico e cartuccia diam. 35.
Finitura cromo.
Modello leva Parentesi.
Miscelatore per lavabo/lavatoio Parentesi 2100.

Ordinandolo ora sarà a casa tua entro 6 giorni lavorativi.

Nelle varianti sono disponibili le finiture vecchio bronzo e vecchio rame.
Vedi scheda tecnica allegata.
Prodotto garantito 6 anni.
Made in Italy.

Per quanto riguarda le finiture vecchio bronzo e vecchio rame, i tempi di consegna si prolungheranno di 10 giorni.

Codice: 001-2100

Nata nell'ormai lontano 1956, la Rubinetteria Gaboli Fratelli, fonda sull'indiscussa qualità della sua produzione la sua vera forza, il suo modo di essere e di proporsi ad una clientela sempre più attenta a tutte le fasi della produzione, dalle materie prime impiegate, al design ormai fondamentale, per restare costantemente tra le aziende più apprezzate nel campo della rubinetteria di qualità. Il made in Italy è il suo valore principale, un marchio, una forza propulsiva che è all'origine delle ultime scelte effettuate, e che il mercato sta premiando nella giusta maniera.

In questa pagina Meleclick, rivenditore autorizzato da Gaboli Fratelli Rubinetteria, vi propone il Miscelatore per lavabo/lavatoio Parentesi 2100 e Parentesi 2102, disponibili in varie finiture.

Vale la pena specificare che le ultime ricerche hanno reso possibile ottenere la lega in ottone senza aggiunta di piombo, ritenuto dannoso per la salute. Gaboli Fratelli rubinetteria ha recepito le ultime normative e ha quindi abolito il piombo dai suoi prodotti. Scelta, quest'ultima, che non ha fatto altro che rafforzare il legame tra l'azienda produttrice e Meleclick, da sempre fautore di una produzione più attenta sia all'impatto ambientale, che alla garanzia dei prodotto venduti sul proprio sito, ritenendo che pur facendo vendita on line, e che quindi i suoi contatti con la clientela passano attraverso un freddo pc, si ritiene responsabile di tutta la merce proposta.